1998 - Viaggio in Romania

Il percorso di conoscenza che quest’anno il gruppo “Amici del mondo” vi propone, è animato da un nuovo elemento che lo rende, ai nostri occhi, maggiormente importante: l’esperienza diretta.
Quest’estate una cospicua parte del nostro gruppo si è avventurata in un viaggio, minuziosamente programmato e trepidamente vissuto, in terra rumena.
Già da qualche anno collaboriamo con due nostre compaesane missionarie che hanno fondato una casa famiglia per bambine orfane nella città di Braila, offrendo assistenza e aiuto anche alla popolazione locale; da qui la nostra volontà di toccare con mano, di vedere in prima persona quale fosse la realtà che stavamo supportando.

Inaspettatamente quello che questo viaggio di nove giorni ci ha offerto è stato molto di più!
Il periodo trascorso in Romania è stato una vera e propria immersione in un mondo lontanissimo dal nostro, non tanto dal punto di vista chilometrico, quanto da quello sociale, culturale, religioso. Diversità che sono state alla base di una volontà reciproca di approfondire la conoscenza e lo scambio; diversità che hanno creato in noi nostalgia e curiosità nei confronti di comportamenti, usanze passati, tipici di un mondo che conosciamo solo attraverso i racconti dei nostri nonni.
Ed ecco che un breve viaggio in terra straniera ha aiutato il nostro gruppo a capire una cosa molto importante: un Paese, pur con le sue necessità e le sue carenze, non è mai un semplice destinatario di aiuto economico, ma un mondo da scoprire, amare e con il quale attuare uno scambio proficuo di esperienze di vita.

Vi proponiamo dunque di rivivere con noi l’emozione di un viaggio nel tempo, nello spazio e nella storia attraverso le fotografie e i commenti esposti in questo percorso.


Gli Amici del Mondo

 

Questa è stata la nostra presentazione per una mostra di immagini e testimonianze allestita per far si che nostro viaggio potesse essere condiviso col maggior numero possibile di persone. In seno a questa iniziativa divulgativa, ci siamo poi fatti portavoce di un progetto di raccolta fondi al fine di procurare per la comunità di Braila un mezzo di trasporto idoneo alle loro necessità. E’ stato un successo incredibile perché l’intera comunità aiellese si è sentita responsabilizzata in prima persona, tanto che, nonostante interminabili trafile burocratiche, dopo nemmeno sei mesi un furgone adibito al trasporto delle persone era già stato consegnato chiavi in mano.
Questa, qualora ce ne fosse stato ancora bisogno, è stata la definitiva conferma di aver intrapreso la strada giusta e che i nostri appelli in futuro sarebbero stati raccolti. Di fatto è stato il punto di partenza per una rinnovata identità di un gruppo che ora si era arricchito di forze fresche ed idee nuove, ma che avrebbe comunque continuato ad investire sull’uomo.

Logo MLAL Progetto Mondo I progetti "Tu mi guardi" e "Negli occhi delle donne", realizzati negli anni 2005/2006 sono stati inseriti nella Capacity Building "Progetto n. 5: Per costruire una cultura della solidarietà", finanziati da MLAL-UE Logo Unione Europea
Associazione Amici del Mondo
via Marconi 41, 33041 Aiello del Friuli - Udine
www.amicidelmondo.it, c.f.90014630306
project © Web Industry